Il Quinto Quarto uovo tuorlo foto Marioli

Uova da lettura

L’ uovo di Barbablù di Margaret Atwood

La scrittrice e poetessa canadese, nel libro “l’uovo di Barbablù” è intenta a sgretolare il guscio protettivo, tipico dell’uovo, che avvolge la vita di coppia di donne diverse, in 12 racconti, siano ceramiste con la pessima abitudine di innamorarsi di poeti o solo ragazze troppo semplici per essere al riparo da un marito fedifrago.
Una raccolta di racconti che vanno dal tragico al brillante, dall’ironico al sentimentale.
L’autrice descrive il mondo moderno con tutte le sue contraddizioni e i suoi grandiosi cambiamenti. La società che banalizza e uniforma classi e differenze in nome del mercato, porta invece che all’armonia, all’incomprensione.
In questi racconti sono le donne ad avvertire più acutamente il disagio, a pagare il prezzo più alto, ad essere lasciate sole a fronteggiare i problemi, mentre gli uomini sono personaggi inadeguati, deboli, indecisi fra una donna e l’altra, comunque non in grado di far fronte alla complessità della donna moderna.

Margaret Eleanor Atwood è una poetessa, scrittrice e ambientalista canadese. La Atwood è una delle scrittrici viventi di narrativa e di fantascienza (o narrativa speculativa) più premiate. È conosciuta particolarmente per i suoi romanzi e le sue poesie, ma è anche nota per la sua notevole attività a favore del femminismo. La vasta cultura e l’ironia sono due componenti fondamentali della sua opera. Molte delle sue poesie sono ispirate a miti e fiabe, che costituiscono uno dei suoi particolari interessi fin dalla più tenera età.

 

Titolo L’ uovo di Barbablù
Autore Margaret Atwood
Genere Raccolta di racconti
Editore Racconti

 

 

 

 

 

 

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email